Come accedere

Per l’accesso ai servizi di Villa Nappi è sufficiente rivolgersi direttamente al Centro Diurno al numero 0883.507713 o al numero 377.5478347 o scrivendo a info@villanappi.it oppure recandosi di persona presso la struttura (via Annibale di Francia, 162, Trani), tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 17, previo appuntamento. 

La procedura di inserimento è la seguente:

L’inserimento e la presa in carico dell’utente sono subordinate alla certificazione prodotta dall’Unità Valutativa Multidimensionale (UVM) della ASL BAT, che ha il compito di effettuare la diagnosi, accertare i requisiti per l’accesso al Centro e valutare la possibilità di ammissione dell’utente, a seconda della gravità della patologia. Il ricovero è sempre subordinato all’assenso espresso dal soggetto, quando è nella capacità di farlo, o di chi ne esercita la tutela o curatela.

Chi fa richiesta di inserimento è invitato ad un primo colloquio conoscitivo, necessario per fornire tutte le informazioni utili, e a visitare la struttura. Obiettivo del primo colloquio è anche quello di presentare le finalità e le modalità di intervento del centro e al contempo di stabilire un primo contatto con la famiglia. Durante il colloquio risulteranno di particolare importanza le informazioni relative a:

– Storia del paziente
– Esordio e decorso della malattia
– Risorse sociali (famiglia allargata e contesto amicale)
– Attitudini ed eventuali hobbies attuali e pregressi
– Attività lavorativa
– Problemi correlati allo stato di demenza
– Strategie utilizzate dai familiari per aggirare o superare i momenti difficili
– Precedenti ospedalizzazioni e inserimenti in altre strutture territoriali
– Attese e fantasie dell’utente e della famiglia circa l’inserimento nel Centro
– Priorità del percorso riabilitativo
– Disponibilità della famiglia al coinvolgimento
– Punti di forza e di debolezza
– Dubbi e resistenze all’inserimento nel Centro da parte del paziente e/o dei familiari.

Al di là della tipologia di demenza o di deterioramento cognitivo, fondamentale per la permanenza nel centro è la capacità del paziente di vivere la giornata all’interno di un gruppo. Il più delle volte è possibile verificare questa condizione solo con un inserimento progressivo e dopo un periodo di osservazione (della durata di 15 giorni) durante il quale l’équipe ha il compito di analizzare in modo più approfondito le condizioni psico-fisiche e l’ambiente di vita del paziente, confermando o meno l’adeguatezza della scelta relativa alla frequentazione del Centro. In questa fase sono proposte attività rivolte in particolare alla socializzazione e all’integrazione nel gruppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...