Si chiama “Onda su onda” l’iniziativa ideata dall’équipe di Villa Nappi per festeggiare il 9° anniversario del centro diurno per le persone con demenza di Trani, inaugurato il 2 luglio del 2012.

E venerdì prossimo sarà un’occasione davvero speciale per gli operatori, ma soprattutto per gli ospiti, che avevano espresso il desiderio di trascorrere una giornata al mare. E così sarà, grazie alla disponibilità dei gestori del Lido “Matinelle” di Trani, che hanno messo gratuitamente a disposizione la loro struttura.

L’arrivo è previsto per le 9.30, con foto e torta di rito insieme ai familiari che accompagneranno i loro cari. A seguire, sono state previste attività di stimolazione cognitiva a tema mare con l’ausilio di musica e palloni, il bagno per chi potrà e il pranzo presso il lido.

«Al di là del momento ludico, l’iniziativa assume per tutti noi un significato importante, se si pensa che alcuni degli ospiti ci hanno chiesto di “poter vedere il mare forse per l’ultima volta” – commenta Gianpietro Losapio, presidente della Comunità Oasi2 San Francesco onlus, ente che gestisce Villa Nappi -. La nostra mission si basa sull’accompagnamento e sulla cura delle fragilità sociali, e tutte le nostre attività tendono a favorire il diritto alla salute, il benessere individuale e collettivo. Ecco, circa un decennio fa abbiamo pensato che anche le persone affette da demenza, così fragili e vulnerabili, meritassero attenzione e dedizione. Così è nata Villa Nappi, che ancora oggi, con la passione dei suoi operatori e delle sue operatrici, rinnova quotidianamente quella scelta».