Con la Santa Messa presieduta questa mattina da monsignor Leonardo D’Ascenzo, arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, è ufficialmente partito il calendario degli appuntamenti natalizi del centro diurno per persone con demenza “Villa Nappi”, gestito dalla Comunità Oasi2 San Francesco onlus.

È stata una celebrazione partecipata e sentita, animata dagli ospiti e dagli operatori della struttura, che durante l’offertorio hanno donato una campana realizzata con plastica riciclata, simbolo del loro Natale dedicato alla salvaguardia dell’ambiente, e una coperta, emblema del “prendersi cura”, vero fulcro del lavoro quotidiano del centro.

«L’Avvento è la preparazione ad accogliere Gesù che ci viene incontro ogni giorno, che vuole accompagnarci e camminare con noi. Bisogna aprire il nostro cuore alla Sua presenza e a quello che di bello e buono può fare per noi», ha detto monsignor D’Ascenzo nell’omelia. «Non dobbiamo mai sentirci soli – ha poi concluso, rivolgendosi anche ai familiari presenti -, perché il Signore non ci lascia mai».

L’Arcivescovo, dopo la visita nei locali della villa, ha pranzato in compagnia degli ospiti, i quali gli hanno consegnato, in segno di augurio e gratitudine, alcuni prodotti frutto delle attività di Oasi2: verdura fresca, olio e manufatti di sartoria, contenuti in una shopper ecologica personalizzata appositamente pensata per l’occasione, sempre nell’ottica del riuso e della lotta allo spreco.

Il programma proseguirà nei prossimi giorni con due laboratori di manualità tenuti dai ragazzi del Gruppo scout Trani 2 per costruire addobbi e un piccolo oggetto a tema da portare a casa, a partire da materiali di seconda mano. Il 18 dicembre, invece, ci si dedicherà alla preparazione di dolci tipici natalizi.

Il 14 dicembre don Francesco La Notte, parroco della Comunità San Giuseppe di Trani, inaugurerà la Novena al Santo Natale, che si protrarrà fino al 24. Il 23 alle 10 sarà celebrata la Messa con canti natalizi a cura del Coro degli Angeli Custodi e lo scambio finale degli auguri. Il 31 dicembre, alle 10.30, appuntamento con la Festa di fine anno. Il 3 gennaio 2020, infine, le attività si concluderanno con una grande tombolata condivisa con le famiglie.