È stato presentato oggi, 29 novembre, durante un incontro con le famiglie degli ospiti, il programma natalizio del centro diurno per anziani con disturbi cognitivi “Villa Nappi” di Trani.

Tutte le attività sono state pensate quest’anno in un’ottica green, con particolare attenzione al problema ambientale, alla riduzione del consumo e al riciclo della plastica e di altri materiali inquinanti. «È un tema di strettissima attualità – spiega la responsabile terapeutica della struttura Grazia Leonetti -, su cui è importante sensibilizzare anche i nostri anziani, nonostante soffrano di patologie neurodegenerative». Il lavoro quotidiano, già iniziato, verrà portato avanti anche grazie a due laboratori di manualità realizzati con i ragazzi del Gruppo scout Trani 2. Insieme a loro gli anziani costruiranno, a partire da materiali di seconda mano, gli addobbi per l’allestimento del centro, oltre a un piccolo oggetto natalizio da portare a casa. «Sarà un modo per parlare dell’argomento anche in famiglia, per esempio con i nipotini».

Il calendario prevede, inoltre, un Laboratorio di cucina nel quale gli ospiti prepareranno, sempre coadiuvati dai loro familiari, i tipici dolci del periodo festivo.

Ogni giorno dal 14 al 24 dicembre, poi, si terrà la Novena al Santo Natale, mentre il 23 alle 10 sarà celebrata una Messa, con canti natalizi a cura del Coro degli Angeli Custodi e lo scambio finale degli auguri. Il 31 dicembre, alle 10.30, appuntamento con la Festa di fine anno. Il 3 gennaio 2020, infine, le attività si concluderanno con una grande tombolata condivisa con le famiglie.